domenica 31 dicembre 2017

Una gonna per le feste


26175955_10213477345146746_953352157_n2.jpg
Il progetto che vi presento oggi è una gonna pensata e creata appositamente per la notte di Capodanno.
26197189_10213477383787712_1297317912_n
Decisivo nella scelta è stato sicuramente il tessuto, un jersey leggermente elasticizzato di Max Mara, di colore nero con delle pagliuzze scintillanti nella tonalità dell’azzurro. Dico sempre che è stato lui a scegliere me, perché cercavo da mezz’ora in una montagna di tessuti qualcosa di interessante e, quando ormai avevo perso le speranze, ecco sbucare tra tanti tessuti tristi e smorti questo che subito mi ha conquistata.
La scelta del modello è stata immediata: per la notte di Capodanno avrei voluto una bella gonna a tubino, ma anche qui ho cercato di variare il classico modello, e quindi ho deciso di creare una gonna a tubo a vita alta, molto aderente e con lo spacco dietro.
26234905_10213477387707810_808981895_n
Internamente ho realizzato una piccola paramontura in vita con lo stesso tessuto utilizzato per la realizzazione della gonna, in modo che fosse perfettamente rifinita visto che non c’è la cintura. Ho realizzato anche la fodera che è stata cucita direttamente alla paramontura. Per evitare che si spostasse coi movimenti del corpo ho eseguito due piccole cuciture invisibili in corrispondenza delle cuciture laterali della gonna. Infine ho rifinito internamente lo spacco unendo la gonna alla fodera con un punto a mano invisibile.
26234616_10213477388427828_1793693734_n.jpg
Ed ecco qualche scatto con idosso la gonna. Per stasera ho deciso di abbinarla ad una camicetta in pizzo di Stradivarius e a delle belle scarpe con tacco per slanciare la mia figura.
26196878_10213477343066694_682721424_n
26234855_10213477342106670_1238243749_n
26176245_10213477344146721_799715095_n
Ed eccoci arrivati alla fine di questo post e anche alla fine di questo 2017… facendo un breve bilancio, oserei dire che è assolutamente positivo: è stato infatti un anno di grandi novità, come la creazione del mio blog; di scelte di coraggio, come la scelta di lasciare il corso di sarta modellista per intraprendere quello più completo e impegnativo, sia in termini economici che di tempo e fatica, di modellista sartoriale; di amicizie confermate, come le mie 4 amiche-sorelle di una vita Fede, Jas, Pami e Titty, e di un’amicizia ri-scoperta e rivelatasi poi fondamentale, come la mia carissima Lory. Le mie figliocce Carola e Vitòria che crescono a vista d’occhio e che sono diventate due splendide ragazze. La presenza costante della mia famiglia, che mi sopporta e mi è vicino sempre; mio marito, la mia roccia, il mio porto sicuro, che non mi ostacola mai quando decido di iniziare una nuova avventura, ma anzi mi incoraggia e mi sostiene sempre. Senza il suo prezioso aiuto non potrei fare nulla di tutto quello che faccio nella mia impegnatissima vita.
2018
Vi lascio quindi con l’augurio che il 2018 sia un anno indimenticabile, fatto di grandi emozioni, di grandi traguardi e successi, circondati dalle persone che amiamo e che ci amano. E se per caso qualcosa non dovesse andare come speriamo, vi (e mi) auguro di trovare sempre la forza di continuare col perseguimento degli obiettivi senza farvi scoraggiare dalle difficoltà.
Con la speranza di ritrovarci qui nel 2018, vi abbraccio con affetto.

Nessun commento:

Posta un commento

Chiacchiere con Lory e Naty: il meglio di Settembre

Buon pomeriggio! Eccoci anche questo mese con un nuovo appuntamento per la rubrica "Chiacchiere con Lory e Naty" in cui s...