giovedì 16 febbraio 2017

Pied de poule mania!

Se anche voi, come me, siete appassionati di moda, avrete sicuramente notato nelle vostre passeggiate di shopping che una delle tendenze più affermate della stagione autunno-inverno 2017 è il ritorno del piede de poule.
Tessuto con una particolare fantasia optical, che si ispira al passato, il pied de poule, che in francese significa “piede di gallina”, deve il suo nome al caratteristico disegno formato dall’incrocio di 4 fili scuri con 4 fili chiari che ricorda proprio la “zampa di gallina”. Originario della Scozia, è stato reso famoso negli anni ’50 in Francia da Cristian Dior, che si lascia ispirare da questo particolare motivo tipico della tradizione scozzese e lo trasforma in un fenomeno fashion. Torna quindi prepotentemente anche in questa stagione sulle passerelle e sulle vetrine dei negozi, e invade qualsiasi settore.

Curiosando nel web si trova  davvero di tutto!
Nel settore dell’abbigliamento lo troviamo su cappotti, abiti, gonne e pantaloni:




Lo troviamo anche negli accessori come occhiali, scarpe, borse e agende..

e nell’arredamento e complementi d’arredo…
Insomma è proprio una pied de poule mania!
Il motivo più diffuso è quello che punta sul classico contrasto bianco/nero, sia in versione macro che in versione micro. Ma senza dare limiti alla fantasia, lo troviamo anche in altre versioni.
Come questo cappotto bianco/rosso,
oppure nelle tonalità nero/rosa, come questa cover per cellulare,
o ancora bianco/blu, come il tessuto che ho acquistato io qualche mese fa.
Eh si perchè nemmeno io sono rimasta indifferente a questo motivo tanto in voga questa stagione!
Il modello che ho scelto per questo tessuto in misto lana coi contrasti bianco/blu, è 1/4 di ruota con un uno sfondo piega sul davanti. Volevo una gonna non troppo impegnativa, adatta soprattutto ad un outfit da giorno. Per il posizionamento del cartamodello sulla stoffa purtroppo però ho dovuto abbandonare la mia idea iniziale di fare anche la parte davanti, come il dietro, in doppio tessuto a stoffa intera, perchè essendo un modello a ruota, rischiavo di cambiare il senso del motivo e avevo paura che rovinasse l’effetto ottico del tessuto, rendendolo troppo pesante.
Il pied de poule è davvero di facile abbinamento, bellissimo con la similpelle nera per un abbinamento dall’effetto rock, oppure, per un abbinamento un po’ più audace, con capi colorati, come il rosso o anche giallo. Insomma ci si può sbizzarrire davvero tanto e liberare la fantasia; l’unica nota però che mi sento di evidenziare è di non esagerare! Secondo il mio punto di vista meglio optare per un solo capo con motivo pied de poule evitando il total look che risulterebbe eccessivo e troppo pesante.
In questa foto, ad esempio, io ho abbinato la mia gonna con una maglia rosso mattone e degli anfibi neri sportivi.
E voi vi siete fatti prendere dalla pied de poule mania? Se ancora non avete acquistato nulla non disperate, lo troveremo anche in primavera!
A presto, Naty

Nessun commento:

Posta un commento

Chiacchiere con Lory e Naty: il meglio di Settembre

Buon pomeriggio! Eccoci anche questo mese con un nuovo appuntamento per la rubrica "Chiacchiere con Lory e Naty" in cui s...