giovedì 5 aprile 2018

Chiacchiere con Lory e Naty: I preferiti di Marzo

Buon pomeriggio e ben tornati nel mio blog!
b9ec4a572cea2070915e52618f4a7b94
Eccomi tornata, dopo un breve periodo di assenza, con un nuovo post per la rubrica Chiacchiere con Lory e Naty, questo mese dedicato ai top di Marzo. Questa rubrica, come sempre, è in collaborazione con la mia bellissima amica Lory di Lory’s Channel Make Up and Beauty, blog che vi consiglio di seguire, se già non lo fate, perché trovate tantissimi spunti interessanti in fatto di moda e make up.
Non so per voi, ma per me Marzo è volato in un baleno… sarà che è stato protagonista di un grosso cambiamento nella mia vita, ma davvero neanche il tempo di girarmi e praticamente era già Aprile!
Ma iniziamo subito con i protagonisti del mio Marzo.
IMG_8604.JPG
Il primo top di questo mese è molto goloso e primaverile: si tratta del mio tiramisù alle fragole. E’ una variante al tiramisù classico che tanti blog di cucina propongono, e che mette d’accordo tutti, grandi e piccini. La ricetta non è sicuramente una novità, ma lo inserisco tra i miei preferiti perché quando si prepara un dolce, non lo si fa solo per se stessi, ma è anche un gesto d’amore per i propri familiari e amici. Ci pensavo proprio l’altro giorno, quando in chat su WatsApp si chiacchierava tra amiche e Jasmine ha scritto che aveva preparato un dolce per la sua famiglia che lei però non poteva mangiare. Noi l’abbiamo un po’ presa in giro per scherzo, ma in realtà dietro questo piccolo gesto si nasconde un grande amore per la sua famiglia.
Non sono certo esperta di cucina, ma vi lascio ugualmente le dosi che utilizzo per la preparazione del mio tiramisù alle fragole, magari a qualcuno vien voglia di fare un gesto d’amore ;-).
IMG_8621Montare gli albumi a neve e tenere da parte. Frullare i tuorli con lo zucchero e, una volta ottenuta una crema spumosa e chiara, aggiungere il mascarpone e continuare a frullare. Unire quindi gli albumi a neve e successivamente anche la panna, avendo l’accortezza di girare il mestolo sempre nello stesso verso per evitare che si smonti.
IMG_8603
Per la composizione utilizzare le coppette monoporzione, facendo un primo strato di biscotto imbevuto nel succo d’arancia, uno strato di crema mascarpone e uno strato di fragole. Ripetere l’operazione per 2 volte a coppetta.
IMG_8605.JPG
Ed ecco il mio tiramisù alle fragole… provatelo e fatemi sapere se vi è piaciuto 🙂
IMG_8615.JPG
Veniamo ora al secondo top del mese che riguarda questa volta il bucato!
E già sarà che ora mi occuperò molto di più anche della casa, ma a marzo ho avuto la possibilità di provare una novità nel campo del bucato che sicuramente avrete visto in TV: Lenor Unstoppables, intensivo di profumo per il bucato. Qualche settimana fa una mia amica mi ha regalato un paio di bustine prova di questo prodotto che ho utilizzato negli ultimi lavaggi e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del risultato: il bucato è davvero profumato e la profumazione dura a lungo!
LenorUnstopabblesTnT635x330v001.png
Esiste in tre profumazioni, ma io per il momento ho utilizzato solo quello nella confezione azzurra. Unica nota dolente è il prezzo: un po’ troppo caro visto che non sostituisce nemmeno l’ammorbidente. Se volete provarlo vi consiglio di acquistarlo in offerta (il prezzo più basso a cui l’ho trovato è di 4,99 euro), anche perché un flacone vi basta solo per 4, al massimo 5, lavaggi.
IMG_8614.JPG
Passiamo ora invece alla cura della pelle. Questo mese voglio parlarvi di un prodotto che ho da tanto e che con mio dispiacere ho terminato proprio il mese scorso: Exfoliance Confort di Lancome. Si tratta di una crema esfoliante e levigante per pelli secche che elimina le cellule morte, lasciando la pelle del viso liscia e vellutata. E’ un prodotto che ho davvero amato perché in pochi minuti dona alla pelle una morbidezza e un colorito migliore, per cui sono molto triste di averlo finito. Spero presto di poterlo ricomprare perché è davvero un prodotto valido ed efficace, come tutti i prodotti di Lancome del resto.
IMG_8616.JPG
Il quarto top del mese invece riguarda due tessuti che ho acquistato per il prossimo progetto di cucito che devo preparare in vista dell’esame. Si tratta di due tessuti in viscosa di Max Mara, il primo di colore rosa-lilla e il secondo nero con una lavorazione simil nido d’ape. Li trovo molto belli e super eleganti, e quindi per questo molto adatti al capo che voglio realizzare. Ma non vi svelo di più, vi farò vedere presto direttamente il risultato finale.
SUGM8736.JPG
Infine, se già mi seguite su Instagram, forse avrete già capito qual è stato il grosso cambiamento di cui vi accennavo sopra: ebbene si, ho deciso di lasciare il mio lavoro di ufficio, per dedicarmi al 100% alla mia passione per la modellistica e il cucito. E’ stata una decisione importante e ci ho pensato davvero tanto, ma sono arrivata alla conclusione che ormai era arrivato il momento di fare questo passo.
IBBB4996.JPG
Ho iniziato questa avventura per gioco, non avevo mai preso un ago in mano e quando mi sono iscritta al primo corso di cucito, lo consideravo un hobby, un passatempo creativo che mi distraesse dagli impegni e dallo stress quotidiano. Oggi invece posso affermare che non è più così, mi sono appassionata sempre più a questo mondo e ho intenzione di impegnarmi e di dare il meglio di me stessa perché diventi per me una vera professione.
TGOP7601.JPG
Per questo devo assolutamente ringraziare mio marito che da subito mi ha sostenuto e incoraggiato in questa decisione un po’ fuori dagli “standard”, e ha capito che per me significava tanto.
A voi chiedo di incrociare le dita per me, con la speranza che questa nuova avventura mi porti tante soddisfazioni.
E anche oggi siamo arrivati alla conclusione di questo post che spero vi abbia tenuto compagnia in questo pomeriggio di primavera. Andiamo invece ora subito a scoprire i top di Marzo della nostra amica Lory, che potete leggere cliccando direttamente qui.
A presto, un abbraccio.
Naty

Nessun commento:

Posta un commento

Tubino bicolore estivo

Da sempre gli esperti di moda affermano che nell'armadio di una donna non deve mai mancare un tubino nero: il mitico little black dres...